Il corso unisce la critica filmica alla visione di film di produzione americana o inglese realizzate negli ultimi dieci anni, selezionati oltre che per la loro qualità cinematografica, anche per la varietà di generi, stili, linguaggi e “sguardi” autoriali che portano sullo schermo. Si tratta di sette opere rivolte al grande pubblico e al contempo apprezzate dalla critica che ci permettono di approfondire e comprendere meglio la nostra contemporaneità. Gli incontri prevedono la proiezione del film e un’ora di spiegazione e analisi.

foto-alberto-peraldo-1

DOCENTI:

Alberto Peraldo

si occupa di audiovisivi, scrittura e comunicazione. Ha sceneggiato e diretto documentari, live visual, cortometraggi d’animazione, filmati istituzionali, tutorial e fiction per il web, documentari vincendo riconoscimenti in contest nazionali.

film-movie-old-2990-1-1

Neva Ceseri

Laureata in Storia e Critica del Cinema presso l’Università degli Studi di Firenze, svolge la propria attività professionale sia nel settore didattico audiovisivo che nell’ambito della comunicazione per il web e i social media.

INFORMAZIONI SUL CORSO

  • durata del corso: 7 incontri
  • periodo svolgimento: 24-31 ott, 7-14-21-28 nov, 5 dic
  • giorno della settimana: Giovedì ore 20.30 – 23.30
  • sede di svolgimento: Circolo Arci San Giusto – Via Ponte a Greve, 119
  • numero massimo iscrizioni: 30 persone
  • costo: 80,00€

PROGRAMMA INCONTRI

  1.  La crisi economica mondiale del 2008, tra dramma e commedia: “La grande scommessa” di Adam McKay (2015)
  2. La parabola storica e personale di Martin Luther King e del Movimento per i diritti civili: “Selma – La strada per la libertà” di Ada DuVernay (2014)
  3. Incontri ravvicinati del terzo tipo con visitatori alieni… e con i segreti che vivono dentro di noi:“Arrival” di Denis Villeneuve (2016)
  4. Alla scoperta di James Baldwin, grande narratore dell’America di ieri e di oggi: “I’m Not Your Negro” di Raoul Peck (Documentario 2016)
  5. Sogni, amori e musica nella Dublino degli Anni ’80: “Sing Street” di John Carney (2016)
  6. La “questione razziale” in salsa thriller horror: “Scappa – Get Out” di Jordan Peele (2017)
  7. Vita reale e mondi virtuali di avventura, effetti speciali e videogame:“Ready Player One” di Steven Spielberg (2017)
Prodotti correlati
Contattaci

La Libera Università di Scandicci risponde all’idea di una “città che apprende”, di una comunità che partecipa attivamente alla vita culturale e considera la formazione continua la chiave del proprio sviluppo.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca