La città è luogo di ricordi, di immagini, di esperienze vissute. Il tempo e le persone la trasformano continuamente. La città, quale archivio di memorie più o meno tangibile, può essere interpretata e raccontata attraverso varie chiavi di lettura. Firenze verrà raccontata da noi… e da voi, passeggiando all’interno della città, in compagnia di un diario personale al quale ognuno
potrà affidare il racconto dei luoghi e di ciò che essi evocano. Gli operatori condurranno delle passeggiate tematiche ponendo l’attenzione su segni e dettagli dell’arredo urbano, presentando i luoghi d’interesse attraverso letture e cronache relative agli ultimi due secoli di storia della città; momenti di approfondimento si alterneranno così a momenti di partecipazione attiva e di
riflessione personale, nella convinzione che il volto della città sia anche il volto di chi la abita. Qui potete vedere il risultato del diario Firenze mi racconta 2017

caiani-elisabetta-1

DOCENTI:

ELISABETTA CAIANI

Laureata in fIlosofa, cofondatrice dell’associazione Culturale Sconfinando, lavora da 10 anni nell’ambito della valorizzazione del territorio.

foto-mavilla-1

ILARIA MAVILLA

Laureata in filosofa, si forma alla Rai come sceneggiatrice. Vincitrice del Premio Flaiano per il teatro.

antonelli-eleonora-1

ELEONORA ANTONELLI

Cofondatrice dell’associazione Sconfinando. Diplomata in Restauro, architetto.

sara-benzi-2

SARA BENZI

Dottore di ricerca in Storia dell’architettura e insegnante presso la scuola Secondaria di Primo grado e

INFORMAZIONI SUL CORSO

  • durata del corso: 3 incontri Martedì + 7 visite Sabato
  • periodo svolgimento: 5-12-23 feb, 2-9-23-30 mar, 6-13-16 apr
  • giorno della settimana: lezioni ore 17.00-19.00 – visite ore 15.00
  • sede di svolgimento: Fabbrica dei Saperi, Aula Rossa, P.za Matteotti, 31
  • numero massimo iscrizioni: nessun limite
  • costo: 80.00€

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

  1. Incontro in aula: “Una città che cambia: Firenze, dai quartieri storici all’area metropolitana”
  2. Incontro in aula: “Io sono un paesaggio”
  3. Passeggiata: “La porta della città: il quartiere di Santa Maria Novella tra feste storiche, mercati e architetture antiche e moderne”
  4. Passeggiata: “Santa Croce, un quartiere di contrasti: dal percorso dei “dannati” al calcio storico, dallatradizione manifatturiera al recupero urbano”
  5. Passeggiata: “Il bel San Giovanni: cuore pulsante della città tra credenze, verità e affari”
  6. Passeggiata: “Santo Spirito, un quartiere dal carattere popolare, centro di creatività e artigianato”
  7. Passeggiata: “Uno sguardo verso i tetti rossi: da Campo di Marte alla zona degli artisti”
  8. Passeggiata: “A Rifredi, tra parchi, ville, zone industriali e ospedaliere”
  9. Passeggiata: “L’Isolotto, un quartiere popolare modello”
  10. Incontro finale in aula: “Condividiamo le nostre esperienze”
Prodotti correlati
Contattaci

La Libera Università di Scandicci risponde all’idea di una “città che apprende”, di una comunità che partecipa attivamente alla vita culturale e considera la formazione continua la chiave del proprio sviluppo.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca