La bellezza di un cristallo di quarzo, la forma “elementare” -ma ingegnosa- di un dente di mastodonte e l’incredibile plasticità della colonna vertebrale dei mammiferi. La natura è capace di trovare sempre nuove e sorprendenti soluzioni a problemi spesso ricorrenti. Andiamo alla ricerca delle “forme della natura”, visitando luoghi e collezioni sempre affascinanti. Scopriamo infine, dalla vita di un grande scienziato, come l’uomo stesso abbia imparato a “mettersi nei panni” della natura per carpirne i trucchi ed i segreti.

DOCENTI:

GIULIA BEBI

Laureata in scienze naturali, ha conseguito il Dottorato in Paleontologia. Dal 1998 si occupa di didattica e divulgazione delle scienze, attività che ha condotto presso il Museo di Storia naturale di Firenze ed altri importanti strutture fIorentine e non.

BARBARA BEBI

Laureata in Filosofa, ha conseguito il Dottorato in Storia della Scienza ed ha collaborato con il Museo Galileo e con il Museo di Storia naturale di Firenze, curandone la gestione dei servizi educativi.

FRANCESCO CHESI

Laureato in scienze naturali, ha conseguito il Dottorato in Paleontologia. Ha svolto attività didattiche e divulgative presso il Museo di Storia naturale di
Firenze.

FILIPPO BRILLI

Laureato in Scienze naturali, è antropologo, etnomusicologo e musicista
professionista.

ALESSANDRO MANGIONE

Disegnatore anatomico e chirurgico, ha collaborato con diversi musei italiani per allestimenti e produzione di modelli in scala di reperti anatomici e animali.

SILVIA PELLESCHI

Esperta guida turistica, appassionata della storia di Firenze e di scienze, collabora con l’Associazione alla ricerca di tematiche sempre nuove, che permettano una lettura in chiave artistica, storica e scientifica della città.

INFORMAZIONI SUL CORSO

  • durata del corso: 5 incontri
  • periodo svolgimento: Riunione organizzativa giovedì 28 Febbraio ore 17.00.  2-16-30 mar, 13 apr, 4 mag
  • giorno della settimana: sabato ore 10.00
  • sede di svolgimento: Fabbrica dei Saperi, P.za Matteotti, 31
  • numero massimo iscrizioni: nessun limite
  • costo: 50.00€

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

  1. Dai trilobiti alle balene: milioni di anni di incredibili soluzioni (Sezione Geologia e Paleontologia, Sistema
    Museale di Ateneo forentino, via La Pira 4)
  2. Le cere anatomiche fiorentine: i dettagli del corpo umano svelati da un ceroplasta del 2000 (Sezione CereAnatomiche de La Specola, Sistema Museale di Ateneo fiorentino, via Romana 17)
  3. Geometrie solide tra origami e minerali (Il Giardino di Archimede, un museo per la matematica, via di S.Bartolo a Cintoia 19/a; oppure, in alternativa, Mostra Mineraliter, La Specola, Sistema Museale di Ateneo fiorentino, via Romana 17)
  4. Le forme”rubate”: arte e botanica (centro storico di Firenze)
  5. Vita, idee e luoghi fiorentini di un grande scienziato (centro storico di Firenze)
Prodotti correlati
Contattaci

La Libera Università di Scandicci risponde all’idea di una “città che apprende”, di una comunità che partecipa attivamente alla vita culturale e considera la formazione continua la chiave del proprio sviluppo.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca