Il corso, condotto da una counselor ed un attore, nasce con lo scopo di favorire il contatto con le molteplici parti di noi stessi di cui, troppo spesso, ignoriamo l’esistenza. il nostro sé è composto di più personaggi -a volte anche opposti fra di loro- che si alternano a prendere il timone della nostra vita, senza che noi si riesca a rendersene pienamente conto. Solo se riusciamo a conoscere queste diverse identità che convivono dentro ognuno di noi, le emozioni e i bisogni che le contraddistinguono, possiamo imparare ad esaltarne la ricchezza e apprezzare in pieno le svariate qualità. La conoscenza e valorizzazione degli aspetti positivi di ogni diverso sé porta alla formazione di un’immagine completa della nostra personalità, capace di adattarsi e rispondere a situazioni diverse con una coerenza interna che salvaguarda la nostra identità più profonda.

sgalambro-1

DOCENTI:

LETIZIA SGALAMBRO

È laureata in Lingue e Letteratura Straniere presso l’Università degli Studi di Firenze. Counselor dal 2010, specializzata in PnL (Programmazione neurolinguistica) ha conseguito il Master Pratictioner nel 2011.

borgheresi-1

MARCO BORGHERESI

Regista, attore e formatore teatrale, è sulla scena da molti anni, privilegiando un approccio al teatro attivo,
diretto e senza compromessi.

INFORMAZIONI SUL CORSO

  • durata del corso: 10 incontri
  • periodo svolgimento: 19-26 feb, 5-12-19-26 mar, 2-9-16-30 apr
  • giorno della settimana: martedì ore 17.00 – 19.00
  • sede di svolgimento: Fabbrica dei Saperi, Aula Magna, P.za Matteotti, 31
  • numero massimo iscrizioni: nessun limite
  • costo: 80.00€

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

  1. Io e gli altri. Introduzione al corso
  2. Cos’è e come si attiva la maschera.
  3. Esempi di maschere e personaggi multipli nel cinema e nell’arte.
  4. Il viaggio dentro di me
  5. Giocare con le maschere. Voci, suoni e atteggiamenti
  6. Emozioni e bisogni
  7. L’equilibrio del maschile e femminile in ognuno di noi
  8. Le mie identità
  9. Sperimentare maschere e identità nei vari aspetti della vita
  10. Il caleidoscopio del mio essere: come far brillare tutte le mie luci
Prodotti correlati
Contattaci

La Libera Università di Scandicci risponde all’idea di una “città che apprende”, di una comunità che partecipa attivamente alla vita culturale e considera la formazione continua la chiave del proprio sviluppo.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca