ATTENZIONE: la prima lezione si terrà, come da programma, Venerdì 19 ottobre dalle ore 16.30 alle ore 18.30 in aula Aula Rossa

Il corso propone una panoramica sull’arte del secolo breve dalla nascita del Liberty fino agli albori degli anni ’70, spaziando dalla produzione toscana a quella europea, toccando le esperienze d’oltreoceano. Ripercorrendo la storia dei movimenti artistici, ci sarà la possibilità di far emergere la trasformazione della vita quotidiana (la villeggiatura, la casa moderna, il tempo libero, le contestazioni sociali). Il percorso è arricchito dalle visite guidate alle mostre Italia a Hollywood, al Museo del Novecento, alla Collezione Casamonti di recente apertura, con l’opportunità di ulteriori approfondimenti e la visione diretta delle opere

farina-regoladarte-1

DOCENTI:

VIOLETTA FARINA

Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l’Università di Pisa, è docente di Storia dell’arte nella scuola secondaria di secondo grado

masi-regoladarte-1

ILARIA MASI

Laureata in Conservazione dei Beni Culturali e specializzata in Museologia. Insegna Storia dell’arte presso la Libera
Accademia di Belle arti di Firenze

INFORMAZIONI SUL CORSO

  • durata del corso: 7 incontri + 3 visite il Venerdì
  • periodo svolgimento: 19-26 ott, 9-16-23 nov, 30 nov (visita), 7 dic, 18-25 gen (visita), 1 feb (visita)
  • giorno della settimana: venerdì ore 16.30 – 18.30
  • sede di svolgimento: Fabbrica dei Saperi, P.za Matteotti, 31
  • numero massimo iscrizioni: nessun limite
  • costo: 80.00 € + biglietti ingresso

PROGRAMMA DEGLI INCONTRI

  1. Il Liberty e l’eleganza della Belle Epoque
  2. Desiderio di futuro. Le avanguardie storiche
  3. Lusso arte e razionalità. L’arte Déco
  4. L’arte europea sbarca in America (da Tamara de Lempicka ai Surrealisti, passando da Peggy Guggenheim).
  5. Visita alla mostra Italia a Hollywood (Museo Ferragamo di Firenze)
  6. Un’arte rassicurante…ma non troppo. Il ritorno all’ordine e il rapporto con il regime fascista.
  7. Visita al Museo del Novecento (nuovo allestimento)
  8. La nascita del Made in Italy. Il design italiano.
  9. L’arte dal dopoguerra alla contestazione (Burri, Fontana, Manzoni, Klein, ecc.)
  10. Visita alla Collezione Casamonti (Palazzo Salimbeni, Firenze)
Prodotti correlati
Contattaci

La Libera Università di Scandicci risponde all’idea di una “città che apprende”, di una comunità che partecipa attivamente alla vita culturale e considera la formazione continua la chiave del proprio sviluppo.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca